Domenica 26 gennaio sarà ricordato il 35° anniversario dell’uccisione del giornalista Mario Francese, cronista di giudiziaria del Giornale di Sicilia. La cerimonia, organizzata dal Gruppo siciliano dell'Unci-Unione nazionale cronisti italian, si svolgerà alle ore 9,30 in viale Campania,nel luogo in cui fu colpito dai killer “corleonesi” Francese, proprio di fronte alla sua abitazione.

 

Nell'occasione sarà inaugurato uno spazio a verde intitolato al cronista. Si tratta, spiega Leone Zingales, presidente del'Unci Sicilia, “dell'aiuola-spartitraffico di viale Campania, dove le maestranze del Comune stanno piantumando alberi e sistemeranno alcune varietà di piante. Ringraziamo l'Amministrazione comunale che ha risposto ad una nostra precisa richiesta calendarizzando la sistemazione dell'area a verde, nel nome di Francese, all'indomani della precedente cerimonia di commemorazione. Prosegue l'impegno dell'Unci per ricordare i cronisti uccisi dalle mafie e dal terrorismo.
L'intera area interessata dai lavori di ripristino, compresa quella nella quale si trova il cippo commemorativo, sarà recintata con paletti di legno.
Alla cerimonia del 26 gennaio prossimo interverranno, tra gli altri, oltre ai familiari di Francese e al gruppo dirigente dell'Unci Sicilia, anche il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, l'assessore comunale alle Ville e giardini, Giuseppe Barbera, il Prefetto, il Questore, i comandanti provinciali di Arma dei carabinieri e Guardia di finanza, il capocentro della Dia di Palermo e rappresentanti della magistratura, dell'Ordine dei Giornalisti, dell'Assostampa e della società civile.